Borracce termiche

Borraccia Termica Wilier Nanofly
Esaurito
Borraccia Termica Polar Bottle 700 - Razzle
Esaurito
Borraccia Termica Supacaz Rad Purist - Azzurro
EsauritoVendita
Borraccia Termica Supacaz Prizmatik Ice - Azzurro
EsauritoVendita
Borraccia Termica Supacaz Prizmatik Galaxy - Rosa
EsauritoVendita
Borraccia Termica Supacaz Maui Wowi - Multicolore
EsauritoVendita
Borraccia Termica Supacaz Aloha - Multicolore
EsauritoVendita

Borracce termiche, liquidi sempre alla giusta temperatura

Ben salda sul tubo obliquo, la borraccia è l’ancora di salvataggio del ciclista. In particolare, rispetto ai modelli base, le borracce termiche offrono un bel vantaggio in più . Chiamate anche isotermiche, questi accessori riescono a mantenere a lungo la temperatura del liquido contenuto, caldo o freddo che sia. Ristorarsi con un bel tè bollente in inverno e idratarsi con acqua freschissima nella bella stagione: il merito è della speciale intercapedine interna realizzata con plastiche isolanti multistrato. Ma non da meno è il ruolo del tappo ermetico con valvola in silicone, proposto per l’off-road in versione con copribeccuccio protettivo. Costruite con silhouette ergonomica e presa antiscivolo, le borracce termiche mantengono le bevande alla giusta temperatura anche per 4 ore. Elite, Zefal, Camelbak, Raceone, Fabric: ecco alcuni dei marchi leader del settore.

Elogio della leggerezza

Inseguita dai pro con ossessiva determinazione, la leggerezza è spesso ricercata anche nel ciclismo più compassato. Ecco perché le borracce da bici sono in plastica e non in acciaio inox, un materiale con proprietà isotermiche eccellenti ma peso decisamente proibitivo. Se cerchi una borraccia che sia leggera come una piuma, inoltre, dovresti valutare i modelli da 500 ml. Ma se un po’ di capacità aggiuntiva può farti comodo, meglio optare per varianti da 650 o 750 ml. Ed in casi estremi, perché non sfruttarne addirittura 2? L’importante, ovviamente, è munirsi di un portaborraccia aggiuntivo da montare sul tubo orizzontale. In generale, quelle più compatte si adattano ad uscite brevi; le più generose agli allenamenti intensi ed alle escursioni cicloturistiche.

Quando la borraccia diventa un trofeo

Assiepati a bordo strada, compongono un coro greco di incitazioni e calore. I tifosi del ciclismo sono differenti da tutti gli altri. Vicinissimi ai loro beniamini, li possono inseguire, acclamare e supportare nel momento dello sforzo massimo. L’affetto è ricambiato dai ciclisti che sono soliti lanciare al pubblico le borracce vuote, raccolte come trofei dagli appassionati che si uniscono alla carovana. Se vuoi portarti a casa una borraccia termica di qualità senza sgomitare con altri fan, puoi pescare nell’ampio catalogo Elite, magari scegliendo la stilosa Wilier Triestina Nanofly dall’elegante livrea nera e rossa.

Cosa stai cercando?

Carrello