SPEDIZIONE GRATUITA a partire da € 79,00 Italia - € 129,00 Europa - € 249,00 Australia, Canada, Giappone, Svizzera, USA

Pantaloncini ciclismo da donna

Pantaloncini donna Odlo Essential - Nero
ENTRO EsauritoVendita
Pantaloncini donna Nalini San Francisco - Verde
Vendita
Pantaloncini donna Nalini San Francisco - Blu
Vendita
Pantaloncini donna Nalini San Francisco - Nero
Vendita
Pantaloncini donna Rh+ HW Code 18cm - Blu
Vendita
Pantaloncini donna Rh+ 15cm - Nero oro
Vendita
Pantaloncini donna Rh+ 15cm - Verde scuro
Vendita
Pantaloncini donna Rh+ 12cm - Bianco nero
ENTRO EsauritoVendita
Pantaloncini donna Rh+ Java 15cm - Marrone
Vendita
Pantaloncini donna Rh+ HW Code 18cm - Verde
ENTRO EsauritoVendita
Pantaloncini donna Rh+ HW Code 18cm - Nero
Vendita
Pantaloncini donna Dotout Cosmo - Verde
Vendita
Pantaloncini donna Dotout Beam - Nero
Vendita
Gonna Dotout Fusion Donna - Nero-Nero
Vendita
Gonna Dotout Fusion Donna - Nero-Nero

Dotout

€77,90 €119,90

Gonna Dotout Fusion Donna - Verde-Nero
Vendita
Pantaloncini donna Dotout Beam - Viola
Vendita
Pantaloncini donna Dotout Beam - Fucsia
Vendita
Pantaloncini donna Dotout Beam - Blu
Vendita
Pantaloncini donna Dotout Beam - Blu

Dotout

€67,40 €89,90

Pantaloncino donna Soudal Quick-Step Competizione
Vendita

Pantaloncini donna ciclismo, protezione e confort per le tue gambe

I pantaloncini da bici sono un capo intimo che si indossa senza slip. La biancheria per chi pedala è solo d’intralcio perché ostacola la fluidità delle gambe e la posizione sul mezzo. Va detto, però, che per stare tante ore in sella occorre una barriera in grado di limitare sfregamenti e vibrazioni. Parliamo del fondello, un cuscinetto in gel o schiuma che si frappone fra ciclista e bici. Il fondello, che può essere fisso o estraibile, tutela le parti intime prevenendo dolori e irritazioni. Rispetto alle salopette, i pantaloncini imbottiti sono privi di bretelle e restano ben saldi in vita grazie ad una fascia elastica. Esistono modelli lunghi fino al ginocchio e modelli lunghi fino allo stinco. In entrambi i casi devono essere traspiranti e termoregolanti. Ecco perché si differenziano così tanto da un paio di bermuda classici in cotone che, a causa del sudore, tenderanno a inzupparsi diventando sempre più pesanti e fastidiosi chilometro dopo chilometro. L’impiego di avanzate fibre sintetiche, infatti, rende i pantaloncini dedicati al ciclismo velocissimi ad asciugarsi. In più, per donare maggior comfort, vengono realizzati con da cuciture piatte che non si sentono a contatto con la pelle.

Un pantaloncino per ogni disciplina

Al variare della stagione, anche i pantaloncini cambiano. Leggerissimi in estate, si fanno più pesanti con l’arrivo del brutto tempo. Ma a differenziare un modello dall’altro sono anche gli scenari d’uso. Per te che ami allenarti su percorsi misti degni di una classica delle Ardenne, l’aderenza è d’obbligo. Ma anche nel cross-country, l’uso di pantaloncini stretti e fascianti è sdoganato. Molto diverso è l’approccio al gravity che ha nell’abbigliamento oversize una forte componente estetica e funzionale. I pantaloncini da enduro e downhill, infatti, sono più larghi per permettere di inserire al loro interno le ginocchiere. Anche spessore e densità del fondello si regolano in base alla specialità. Un fondello da gravel o XC, ad esempio, è più protettivo di uno da BDC perché le asperità sul percorso sono più frequenti e pronunciate.

Velocizza il recupero

Stanchezza e senso di appagamento vanno a braccetto dopo tanti chilometri in sella. Se vuoi recuperare in fretta per essere pronta ad una nuova giornata, l’abbigliamento compressivo è una vera svolta. I pantaloncini da donna a compressione, infatti, massaggiano i muscoli nel pieno dello sforzo favorendo la circolazione sanguigna e l’eliminazione dell’acido lattico. Castelli Premio, Alé PRS Master e Sportful Bodyfit Pro LTD: tre modelli che sostengono e aiutano a ripartire al meglio e che regalano un senso di benessere durante e dopo gli sforzi fisici.

Cosa stai cercando?

Carrello